it-IT

Caldarroste

Sono i frutti autunnali per eccellenza, ne esistono più di cento varietà, tra castagne e marroni.  
Ecco la ricetta perfetta per preparare le caldarroste, ovvero le famose castagne arrostite.
Un classico della stagione invernale, una piccola coccola deliziosa esaltata dalle prestazioni dei forni Eka.
Ecco a voi come preparare uno snack alternativo o un fine pasto originale.

1 h

5 persone

Ingredienti

500 g castagne

2 litri d’acqua

20 g sale

Procedimento

Lasciare le castagne a mollo in una bacinella piena d’acqua salata all’ 1% per almeno 30 minuti,
poi scolarle e asciugarle bene. Incidere la buccia con l’aiuto di un coltello a punta, facendo un taglio
orizzontale di 1 o 2 centimetri lungo la parte inferiore, senza tagliare la polpa. 
Questo è un lavoro un po’ lungo ma indispensabile
per la buona riuscita della ricetta:
se non venissero tagliate, le castagne scoppierebbero in fase di cottura.

Una volta terminato, disporre le castagne in una teglia forata e infornare come da indicazioni riportate
nella tabella sottostante.

Una volta cotte, toglierle dal forno e servirle ancora fumanti, pronte per essere sgusciate e assaporate.

 

Consigli dello Chef

Se volete rendere ancora più ricca la vostra merenda a base di castagne, abbinatele ad un bel calice
di vino rosso oppure a un vino dolce o ad un passito.
Sarà un tripudio di profumi e sapori!
Da crude le castagne si possono conservare in un cestino di vimini senza sovrapporle,
anche per due settimane. Le caldarroste possono essere conservate a
temperatura ambiente
in classici sacchetti di carta e riscaldati prima del consumo.
Non vanno conservate né in frigorifero, né tantomeno congelate.

 

Forni consigliati

EKF 711 UD 

FORNO COMBINATO CONVEZIONE VAPORE ELETTRICO

EKF 511 TC

FORNO COMBINATO CONVEZIONE VAPORE CON TOUCH CONTROL

MKF 611 C TS

FORNO ELETTRICO COMBINATO CONVEZIONE VAPORE 6 TEGLIE 1/1 GN COMPATTO CON TOUCH SCREEN

Teglie e griglie consigliate

KFT9G

TEGLIA FORATA IN AISI 304 1/1 GN

 
SCOPRI KFT9G